Rosa Oriol: la vita vista attraverso un orso

Rosa Oriol: la vita vista attraverso un orso

E chi non ha avuto nessuno dei gioielli del rinomato marchio di gioielli Tous? Forse nessuno, ma Tutti Non si tratta solo di gioielli e accessori perché Rosa All, chi è il vicepresidente e direttore creativo del marchio Tous ci fa condividere anche la sua vita attraverso un libro con la sua biografia.

L'autore sottolinea che quando un libro viene scritto, diventa una grande esperienza, e il motivo è perché ci sono innumerevoli ricordi che si avvicinano alla nostra mente, ma soprattutto, tutte quelle cose che sono state vissute sono presenti, tanto successo, e gioie, così come la tristezza.

Un paio di anni fa Rosa festeggiava i suoi cinquant'anni all'interno dell'azienda, evento che ha accompagnato in mezzo ai suoi ricordi per salvare quella che è stata una vita intensa e il suo obiettivo era catturarlo nelle pagine di questo libro. Questo è un esemplare molto importante, e dove tutte le esperienze personali e professionali sono state amabilmente mescolate.

“Parlare molto di sé costa e in questo libro ho spiegato cosa hanno significato per me. 50 anni di matrimonio e lavoro. Volevo che il lavoro che abbiamo fatto fosse messo per iscritto, come siamo cresciuti e come andiamo avanti in situazioni avverse.

L'esperienza è valsa la pena ma ho vissuto momenti di ogni genere per più di un anno, da quanto tempo è in corso il progetto. L'unica cosa che voglio con questo libro è che le persone mi conoscano un po 'di più e penso che questo sia un modo bellissimo di farlo ".

È facile capire che non è un compito facile per le persone fare un viaggio nel proprio passato attraverso il cuore., ma non è meno vero che Rosa Oriol ha avuto un grande e speciale supporto.

“Non avrei mai pensato che realizzare un libro d'autore fosse così difficile. Ci sono molti ricordi che, non importa quanto tempo, Li ho molto attaccati alla mia memoria. Per gli altri, Mio marito e le mie figlie mi hanno aiutato molto.

Per questo libro ho dovuto cercare le foto della mia infanzia, oggetti tenuti in casa e che ricordavo a malapena ... è stato un processo di ricerca in tutto e per tutto che mi è costato molto perché alla fine devi decidere per tutta la vita cosa pensi ti abbia segnato ". Questo è stato sottolineato dall'autore.

Coloro che hanno conosciuto da vicino la storia della vita di Rosa, sanno anche che le storie sono numerose, sentimenti ed emozioni che sono venuti a cogliere l'infanzia di questo apprezzatissimo personaggio, anche se è accompagnato anche da quell'infanzia piena di felicità in cui suonava nel negozio di scarpe del padre. "La curiosità rimane, anticonformismo e come dice Salvador, un modo di vedere le cose in modo diverso. Con gli anni, evidentemente, ci evolviamo; ma in sostanza penso di essere lo stesso ". Tiene Rose.

Per quanto riguarda innumerevoli persone, per Rosa Oriol non è possibile realizzare qualcosa senza aver prima compiuto uno sforzo determinato e con generosità. affinché, il segreto del successo sta solo nel "lavorare", lavoro e lavoro ", pur riservando un ampio spazio per pensare molto agli altri, in tutte quelle persone che ci circondano e che ci aiutano, e che senza di loro un progetto non potrebbe essere portato a compimento.

Per coloro che hanno letto questo libro, scoprono che offre loro la possibilità di entrare nella pelle di Rosa Oriol e con quella possibilità, rivedere quello che è stato il suo diario fino ad allora, che diede anche origine alla sua romantica avventura con Salvador, il suo matrimonio e la nascita delle sue figlie e, come mettere da parte la creazione dell'Orso Tous oro, essendo un progetto che ha trovato la sua origine negli anni 70, ed è riuscita a resistere fino ad arrivare alla conquista e al riconoscimento a livello internazionale.

"C'è tutto. La scala è equilibrata, anche se a volte ricordi le sconfitte più che le vittorie; ma a casa siamo molto pratici, ci cattura sempre nel prossimo progetto ".

Per Rosa, questo è stato un progetto dove si esalta un grande atto di coraggio, ma oltre a questo, è una dichiarazione d'amore, e in questo modo può essere visto nelle sue copertine. Il libro è stato dedicato a Salvador, alle loro figlie, e alla firma. Al giorno d'oggi, Rosa Oriol sta assaporando il successo anche se non ha mai smesso di sentire che il suo percorso è ancora piuttosto lungo e c'è ancora molta strada da fare.

“Mi sento molto fortunato sotto tutti gli aspetti e sarebbe molto ingrato da parte mia dire il contrario.. Comunque, Non sono mai stato soddisfatto e ho sempre avuto bisogno di andare oltre. Vale a dire, Sono molto impaziente e penso sempre a quanto segue, quindi a questo punto della mia vita continuo a sollevare tutto ciò che penso di dover ancora fare ".

Parte di quella storia è stata catturata anche dalla recente realizzazione di un lungometraggio, una raccolta del centenario del marchio Tous chiamato: Orso, il documentario. In questo lungometraggio è narrato durante 75 minuti la storia di TOUS sin dal suo inizio, quando il padre di Salvador Tous iniziò come apprendista orologiaio, rivedere ogni dettaglio del processo di trasformazione sperimentato dall'azienda fino a diventare un'azienda globale.

Nel, Viene evidenziata la figura di Rosa Oriol, poiché era incaricato di rompere gli schemi creando un nuovo linguaggio nel mondo della gioielleria attraverso una visione democratizzante, dove la donna è colei che assume un nuovo ruolo attraverso un design adattato al suo stile di vita più moderno e responsabilizzato.